Archivio blog

venerdì 27 aprile 2018

Un pomeriggio qualunque; Maravigliosamente; Politica italiana; Anna von Hausswolff

Guardo fuori dalla finestra spiando attraverso le nuvole di pioggia.
Ho le mani e la schiena rotte.
Un mal di testa che va e viene da giorni.
In cielo aerei diretti a Est e a Ovest e un Piper che sta per atterrare nell'aeroporto dietro le colline.
Col binocolo della Wehrmacht, un regalo che mio nonno ricevette durante la guerra da un ufficiale tedesco e che restituiro' presto a mio padre, cerco di afferrare volti e oblo' ma finisco su casalinghe che cucinano e bambini che piangono. Su bellissime madri slave seminude che spingono passeggini con dentro tutti i loro figli e altri in divenire nelle loro pance gonfie e altri ancora che si rincorrono sul marciapiede. Su un pensionato in bretelle e divisa del Portogallo che fa cagare e pisciare il suo Jack Russell sulle ruote di una Citroen.
Aspetto il caffè e rileggo alcune pagine di questo libro che commentero' a breve, intervistando anche l'autrice. Mi limito solo a dire che questi "pezzi d'autore" dedicati a autori/libri sono esattamente un modo per innamorarsi della letteratura e della vita e qui un evento con la sorella Silvia:


-qui-
.
Domani mi aspetta una giornata tiratissima che spero passi in fretta.
Poi domenica un'altra ancora.
Poi lunedi' anche.
Il 1 maggio sono a casa e restero' in casa.
Poi si ricomincia a lavorare.

Fra i desiderata:


-qui-


-qui-

....



....

Preferisco sporcarmi le mani col sangue mestruale delle spettatrici del cinema piuttosto che interessarmi alle consultazioni.
Ho smesso di comprare i giornali.
Tengo la tv spenta. 
Di Salvini, Di Maio, Travaglio, Renzi, Martina, Berlusconi, Meloni non so davvero che farmene. 

6 commenti:

  1. Veramente! Hanno sfracellato i maroni... nessuno escluso. C'è ancora posto in Svizzera? ;)

    RispondiElimina
  2. Da lontano, intendo da un altro Paese, dev'essere ancora più duro sopportare facce e discorsi italiani, così credo. Ti strappano pure l'ultimo velo di nostalgia...se c'era...
    Grazie per le segnalazioni di lettura, sono sempre benvenute

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Direi di sì, soprattutto quando li confronto con la politica svizzera...che non brilla certo (vivo in un paese molto ipocrita) ma qui robe come il chiacchiericcio di questi due mesi è impensabile.
      Sui libri...cerco sempre di consigliare qualcosa sperando di offrire qualche spunto interessante ..

      Elimina
    2. grazie. Spero di portare qualche spunto di bellezza.

      Elimina