Archivio blog

martedì 21 novembre 2017

Martedì e febbre

Anche se avevo la febbre son dovuto comunque uscire per sbrigare alcune commissioni e sull'autobus, seduta davanti a me, c'era una ragazza che leggeva questo capolavoro che prima o poi riprenderò in mano:


....

Se penso a un autore del quale vorrei leggere qualcosa di nuovo, il primo che mi viene da citare é St Aubyn. Uno scrittore che praticamente, almeno a quanto sembra, non viene quasi mai ricordato eppure i romanzi che compongono la saga de I Melrose sono splendidi:




e bellissimo é anche "Senza parole":





Non smetto mai di consigliarlo come autore quando qualcuno mi chiede consigli su autori che non siano i soliti o quelli sulla bocca di tutti.

---


-qui-

Dieci anni fa la figlia di un'amica raccontandomi della sua esperienza in Erasmus mi disse“Zio Andrea, non sai quanti cazzi mi son fatta in Spagna. I migliori sono quelli dei belgi”.
Conoscendola non stava mentendo.
L'ultima volta che ho incontrato sua madre mi ha detto che la figlia é ancora la stessa dell'Erasmus e l'Università non l'ha mai finita e che ha trovato lavoro come OSS.

Eh sì, sto parlando proprio di voi, madre e figlia, che frequentate questo blog tutti i giorni e mi dite che sono un pesantone di prima categoria.

Fregate!
Buon compleanno Caterina e buona guarigione e grazie per tutto quello che fai col tuo lavoro!
Grazie davvero.

.

La gioia di sfogliare cataloghi di prodotti per la pulizia prima di chiamare i fornitori.
Un mondo  intero che si apre davanti a me.
Sicuramente meglio di lavorare in una casa editrice o come ufficio stampa o in un giornale o robaccia del genere.

....



Me lo ci vedo Dibba come prossimo Premio Strega.

....

Non preoccupatevi. Tutti che piangono poi il lavoro lo trovano sempre in poco tempo.

....

Film di questo genere attualmente non ce ne sono in giro:


Nessun commento:

Posta un commento