giovedì 16 marzo 2017

Leggere (Enrico Brizzi, Magda Szabo, Georges Simenon, Chris Bachelder, Gianpaolo Rugarli), Nick Raider, Albedo


Che poi, anche grazie a un commento di Massimo, è tornato fra le mie mani.
Céline è un amico, un maestro, una medicina, un torturatore, un esempio.

-------


Praticamente quando non lavoro, non cammino, non faccio qualcosa con la mia compagna, non sbrigo impegni, io leggo. Per ore e ore tutti i giorni. Romanzi, fumetti, giornali, articoli. Scrivo anche, ma con convinzione e dedicandomici completamente solo quando la mia mente si placa e non sto cosi' di merda che mi sembra del tutto inutile scrivere qualcosa o anche quando so di non avere impegni, di avere la giornata totalmente libera davanti a me e anche quella successiva.
E comunque, girovagando per un mercatino dell'usato ho preso alcuni libri anche oggi che si sommano alle pile gia' consistenti davanti a me:


(qui)


(qui)


(qui)

E questi invece li leggero' fra poco:


(qui)


(qui)

e fra i libri ho ritrovato anche alcuni numeri di Nick Raider e ne ho letto uno bellissimo e da veri brividi, con una una sceneggiatura magistrale:


......


Gli Albedo sono uno dei gruppi italiani piu' intensi in circolazione. Uno dei pochi che mi sanno leggere dentro. Nelle cuffie ho rimesso "A casa"

3 commenti:

  1. Romanzo di Brizzi mollato dopo 80 pagine.

    RispondiElimina
  2. Szabo!
    Il mio più amato rimane "La porta".
    Ma lo avrai letto...

    RispondiElimina