giovedì 23 marzo 2017

Che tristezza quelli che...

Che tristezza e che noia mi comunicano quelli che quando accade un attentato in Europa si preoccupano di quanto sproloquia o scribacchia Salvini per additarlo come razzista, si mettono a farmi i paragoni con la Palestina, l'Iraq, l'Afghanistan, la Libia, Saturno, mi parlano delle responsabilità dell'Occidente in chiave politica, sociologica, filosofica, psicologica, economica, rivoluzionaria, mi dicono Pensa a quanto accade in Siria, in Kurdistan, pensa alla copertura mediatica, pensa alle tv, pensa e intano fanno i conteggi con le vittime delle autobombe, dei kamikaze.

E non tacciono.

Fanno i rivoluzionari di terza categoria.

Fanno come le trasmissioni della Perego.

Io penso a mia cugina suora missionaria che vive in Congo sin dagli anni '60. Scampata alla morte piu' volte.

E del Congo non parla un cazzo di nessuno, salvo i giornali con l'Eni come supporto.

Stiamo al gioco.

Stiamo al gioco fino in fondo e poi passi la serata a vomitare nel cesso, altro che prendertela con Salvini.

Questa vita.
Insopportabile.

2 commenti: