domenica 15 gennaio 2017

Sogni proibiti, Walter Mitty, Bloc Party


Ieri sera ero veramente stanco, mal di denti, la luna storta e tanti tanti problemi che mi stavano distruggendo. Mi sono seduto sul divano e ho trovato sulla tv svizzera "I sogni segreti di Walter Mitty" con Ben Stiller e ho tirato il fiato. L'originale con Danny Kaye è di tutt'altro livello, un vero gioiello, ma Stiller riesce comunque a intrattenere in maniera piacevole.




E ho ricominciato ad ascoltare i primi due dischi dei Bloc Party. Mi ricordano persone lontane. E mi tiene stretto alla mia compagna che questi due dischi me li ha regalati. Ho voglia di staccare, di mollare il lavoro e non ce la faccio. Non ne vedo la possibilità. Solo lei mi dà pace.

Nessun commento:

Posta un commento