mercoledì 25 gennaio 2017

Il gregario, Sonic Youth, Murray Street, Nick Raider, Il verro ruffiano, Maurizio Milani, Silvia Valerio

Ultimo estratto che vi regalo da “Il gregario” di Paolo Mascheri (Minimum Fax)

“Non riesce a togliersi quella parola dalla testa: radiato. Tuttavia quel verbo francese, quel participio passato tanto definitivo quanto amputato, defunto, andato, morto, non gli fa paura. Radiato.
Se non ha paura è solo perché c'è una parte di lui che si è sempre sentita radiata, tagliata fuori.
Si è sentito radiato quando era un bambino timido che non partecipava ai giochi di gruppo, quando era un adolescente incapace di vivere un'adolescenza come tutti gli altri. E ora non c'è forse in lui la consapevolezza profonda di essere stato, per i suoi anni migliori, fermo al palo, ad aspettare – ma chi? E cosa? - sprecando la giovinezza?
Come può pensare di fargli paura, questo collega? Che ne può sapere questo uomo di lui e del suo passato.

Smette di raccogliere ricette e portare medicine a casa. Se non lo fa per paura, lo fa solo per non aver problemi di vicinato.
I clienti a cui portava le medicine a casa smettono di servirsi di lui per ripicca. Non si aspetta niente dalla gente. Sa che non può sperare di avere persone riconoscenti e fedeli. Non è forse anche per questo che, in passato, ha scelto come riferimento artistico Bosch, Bosch e i suoi uomini ibridati con le bestie? Ha scelto Bosch perché non dà scampo, perché non c'è dubbio in Bosch.
Passa le giornata alla parafarmacia battendo, dopo ogni cliente, sulla Sweda, “0 cassa” per vedere l'incasso parziale, timoroso di non chiudere la mattinata con cento euro.
La verità è che il lavoro lo sta frustrando sempre di più.
Ma al di là della frustrazione, quello che lo inquieta di più e che non riesce a comprendere è la stupidità burocratica in cui è immerso il suo lavoro. Ogni mese escono nuove leggi e ci sono nuove pratiche burocratiche da sbrigare. Sempre più spesso nel tempo libero deve partecipare a corsi dove vengono spiegate le novità legislative introdotte.
In mezzo ai colleghi si sente un intruso. Per questo si presenta alle riunioni ben vestito, ben pettinato e profumato. Perché sa che essere piacevole, avere un bell'aspetto, è importante e lo farà sempre più accettato. In fondo nel mondo occidentale ogni cosa viene perdonata alla bellezza. La gente si sottopone a interventi chirurgici pericolosi e dolorosi. Modelle e gente comune vanno a farsi allungare gli arti con la tecnica Llizarov (prima uno si fa spezzare le gambe, poi se le fa allungare). Lui è consapevole che, nel mondo occidentale, senza un corpo confrontabile con quello di Brad Pitt o Angelina Jolie sarà difficile, se non impossibile, raggiungere rispettabilità e felicità.
Mentre le nuove applicazioni dei decreti legge scorrono su una lavagna luminosa, guarda le persone attorno a lui. Cosa spinge questa gente a restare al proprio posto sotto il peso stupido e cieco della burocrazia e del fisco, rischiando ogni giorno rapine e aggressioni? Perché questa gente non vende la propria farmacia e non va a vivere alle Canarie?
È incredibile come l'uomo faccia di tutto per colmare con stupidaggini di tutti i tipi ogni momento in cui possa avere coscienza dell'inutilità di quello che lo circonda. È questo il compito dei lavori, dei corsi di aggiornamento, delle vacanze all inclusive: impedire alla gente di pensare, impedirle di arrivare a comprendere l'inutilità di tutti gli sforzi che fa per restare a galla.” (pp. 83-85)

.....

Ieri stavo leggendo lo Speciale numero 6 di Nick Raider “Il grande inganno” uscito nel 1994 e trovato nel mercatino dell'usato della Caritas:




dove viene citato il 113 di Murray Street e allora mi è venuta voglia di riascoltare il disco dei Sonic Youth "Murray Street" che è una vita che non lo ascoltavo:



....





.......

Molto lieto e fiero di essere stato citato da Silvia in conclusione di questa intervista. 

4 commenti:

  1. Ti sembrerà strano, ma ho fatto pensieri simili tutta la mattinata e per un istante mi è sembrato di soffocare... Ed è da troppo tempo che non ascolto i Sonic Youth, grazie per la respirazione bocca a bocca :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è stata una buona respirazione bocca a bocca allora.
      ;)

      Elimina