mercoledì 11 gennaio 2017

Annalisa Chirico, Condannati preventivi, magistrati, Lettere a Francesca, Enzo Tortora


Nei giorni scorsi ho saputo che Annalisa Chirico, giornalista e presidente di Fino a prova contraria


finirà davanti a un giudice per un'intervista e il libro "Condannati preventivi" (ed. Rubbettino) . A lei la massima solidarietà e stima. Tempo fa avevo recensito il libro e intervistato Annalisa su Lankelot.

............


Sempre a proposito di persecuzioni giudiziarie, c'è un libro importante e commovente  "Lettere a Francesca" (Pacini Editore) che raccoglie una parte delle lettere inviate da Tortora, in carcere, alla compagna Francesca Scopelliti. 

Se uno vuole farsi un'idea di come sia arduo, quasi impossibile criticare, dubitare o scagliarsi contro i magistrati e i giornalisti compiacenti, basta dare uno sguardo alla trasmissione ieri di Augias.


2 commenti:

  1. Proprio ieri leggevo sulla pagina di Corrado Guzzanti una citazione: "Per capire chi vi comanda, basta scoprire chi non vi è permesso criticare:" (Voltaire)
    Al di là delle facili citazioni, non è per nulla facile districarsi nella vera o presunta verità quando non si ha accesso a fonti dirette e profonda conoscenza.
    Devo cercare la trasmissione di Augias, sono curiosa...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tutto giusto. ma per esperienza personale e non solo so che avere a che fare con un magistrato è davvero come avere a che fare con un intoccabile.

      Elimina