martedì 22 novembre 2016

Non



Non mi piace festeggiare. In generale. Feste comandate, feste nazionali, feste del cazzo. Ricorrenze e compleanni. Miei, dei miei familiari. Di chiunque. Non mi piace e basta. Salvavo Natale ma da quando è morta mia madre non mi va più di viverlo. Stasera affronterò una di queste insopportabili occasioni familiari. Nell'attesa di spostarmi vivo già ore d'angoscia. E mi sento un ipocrita. Un falso e un vigliacco. A continuare a cedere, a fingere, a partecipare. Accetto tutto. Come un perfetto coglione.


2 commenti:

  1. Anch'io ho un rapporto difficile, specie con le feste comandate. Per me la peggio è proprio Natale: due coglioni infiniti. Poi mi fanno passare per scorbutico, ma gli "altri" non sospettano mai di essere un po' rompicoglioni?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. per fortuna che ieri la cena è passata in fretta.

      Elimina