giovedì 17 novembre 2016

Lucio Mastronardi, "Il maestro di Vigevano"; Simone Cristicchi; Tipografia Helvetica - Labranca (For Dummies); Sarah Kane; canzone di oggi


Con la letteratura italiana non ho un bellissimo rapporto. Leggo di solito letteratura straniera. Anche se alcuni autori italiani sono stati e sono tutt'ora fondamentali nella mia esistenza. Penso a Morselli, Fenoglio, Simone Cattaneo, Paolo Mascheri, Tommaso Pincio, Guareschi e a Lucio Mastronardi. De "Il maestro di Vigevano" ho visto prima il film e poi ho letto il libro e se l'ho letto è solo grazie alla mia professoressa d'italiano in collegio. Fu amore disperato a prima vista. Crescendo e maturando ne ho compreso meglio la portata e l'ho amato ancora di più. 
In questi giorni l'ha letto la mia compagna e terminate alcune letture, credo che sia ora di riaprirlo.
E di farsi del male.

.....



Fra non molto comincerò anche questo che mi viene regalato da una persona a me molto cara e che non se la sta passando bene: "Il secondo figlio di Dio" di Simone Cristicchi (Mondadori)

...........



Pomeriggio che però dedicherò alla lettura di Tipografia Helevetica - Labranca (For Dummies). So mi verrà il magone.

....

Sarah Kane. Quanto l'ho amata e quanto la amo ancora oggi:


.....

2 commenti:

  1. Non sapevo del libro di Cristicchi e poco sull'eretico Lazzaretti.
    So davvero poco di molto, per fortuna che ci sei :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Domani e dopodomani non lavoro e penso di dedicarmici.

      Elimina