domenica 27 novembre 2016

La bellezza delle città chiuse + Albertine Sarrazin, Wendell Berry, Corporatismo del III Millennio, Old gray

L'ho già scritto altre volte ma per me, di domenica, uscire  dal lavoro distrutto e stanco, prendere la macchina e trovare alle 14 la città (turistica) dove vivo praticamente chiusa e semi addormentata mi procura sempre momenti di gioia intensa, di serenità. Solo un paio di edicole aperte, qualche bar e ristoranti (non tutti), chiusi tutti i negozi, le librerie, i supermercati. Ritiro il mio plico di giornali, prendo i giornali gratuiti domenicali, entro dal benzinaio e torno a casa. 

Ogni volta che di domenica mi sposto invece in Italia mi manca il fiato a vedere tutto aperto, colonne di macchine dirette ai centri commerciali, vie di centri cittadini invase da affamati di shopping. 

Un vero schifo.

Fuori casa splende il sole, fa caldo, ma ho già trascorso troppe ore nel mondo al di là di queste pareti.

..........

Altri libri che leggerò a breve:


(qui)

(qui)


(qui)

.....


Impazzisco dalla voglia di ascoltare questo disco. Intanto un altro estratto.

Nessun commento:

Posta un commento