giovedì 22 settembre 2016

Quanto mi sento distante...... e quanto amo Drieu ( e non dovrei andare nelle librerie...altrimenti...)

Quanto mi sento distante in questi giorni, ore, settimane, mesi, anni da:

- i dementi e le dementi che progettano campagne per la fertilità con imbarazzanti manifesti annessi
- le Sentinelle in piedi
- i Sentinelli in piedi che si oppongono alle Sentinelle in piedi
- quelle e quelli che per rispondere alle idiozie sessiste sbandierano giocattolini sessuali
- coloro che ci ficcano dentro chissà perché il porno nelle sue varie e presunte sfumature
- le associazioni di questo o quell'altro colore
- quelli che inneggiano alla prostituzione libera
- quelli che vorrebbero incarcerare i clienti e le clienti che stanno con le/i prostitute/i
- quelli che la scuola e la scuola e la scuola e la scuola e che due coglioni....
- quelli che vorrebbero finanziato tutto dallo stato
- quelli che lo stato e lo stato e lo stato e lo stato...

e mi fermo qui.

Poi mi verrete a dire: ma tu spesso rilanci articoli di Costanza Miriano, hai recensito bene il libro di Langone. Ecco sì, lo faccio e continuerò a farlo. Anche se fanno parte della lista sopra. Nei loro articoli e in quelli di molti altri simili a loro trovo spunti di riflessione, di incazzatura, di confronto e scontro. In quelli del resto della combriccola avversa trovo ben poco che mi interessi, che mi stimoli. Se non noia generale e un senso di soffocamento come quando andavo a scuola. Il compitino giusto. Una prigione. Anche se inneggiano alla libertà. 

Onestamente ultimamente (anche se è tutta la mia vita che va a questo modo) mi sento vicino, ma veramente vicino, a pochissime persone, ma pochissime davvero
Le posso contare sulle dita di una mano. 
Forse arrivo a due mani.

Di sicuro per indole mi sento vicino a questi quattro uomini:


...è un periodo che la mattina prima di andare al lavoro leggo piccoli brani del suo diario per cercare di prendere coraggio e non morire soffocato....





e sempre a lui:


E aggiungo...non dovrei andare nelle librerie...mi svuoto il conto in banca:


Nessun commento:

Posta un commento