sabato 17 settembre 2016

Ildegarda di Bingen, Annalisa Terranova, Jenny Offill, "Le cose che restano" (NNEDITORE), Wrekmeister Harmonies, "Light Falls" (Thrill Jockey)

Mi è sempre piaciuto sapere quale santa o santo si festeggiasse quel tale giorno. Alcuni sono noti, altri invece sono quasi del tutto sconosciuti. Pronunciandone il nome ho percepito fin dall'infanzia una strana forza/pace invadermi le membra. Mi sentivo parte di un mondo quasi incantato.

Oggi si celebra una santa della quale ho invece letto un libro molto bello. Si tratta di Ildegarda di Bingen e il libro è invece di Annalisa Terranova:




.............



Ci sono poi romanzi che mi chiedo perchè ho fatto ammuffire sulla scrivania. Romanzi come "Le cose che restano" di Jenny Offill (NNEEDITORE, traduzione di Gioia Guerzoni) che una volta aperti ti conquistano a vita. (Dentro ci ho trovato, in alcuni passaggi, l'anima nascosta di Aimee Bender e forse questo è l'unico difetto del romanzo). E viene citata Ildegarda a pagina 163.

..........



Ne parlano qui di questo disco che voglio ascoltare al più presto.


2 commenti:

  1. Für Hildegard Von Bingen
    https://www.youtube.com/watch?v=gqGUM1TrJgk
    E anche musicista, compositrice e poetessa. Grazie per la segnalazione... segno ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. una donna incredibile.
      grazie a te per il passaggio.
      ;)

      Elimina