martedì 27 settembre 2016

Emma Cline; Ernst Jünger - scuola; Ezra Pound - "Dal naufragio di Europa. Scritti scelti 1909-1965"; Merlino; sul voto svizzero; due dischi;


Ne stanno parlando tutti, lo si attende da tanto tempo e anche se diffido sempre dei casi letterari sono molto contento di sapere che oggi potrò stringere fra le mie mani "Le ragazze" di Emma Cline (Einaudi, traduzione di Martina Testa)

.....


Ormai le scuole sono riaperte e pensando alla scuola ieri pensavo a questo libro.

.......



........



Sul voto in Canton Ticino ho letto un sacco di articoli/titoli di giornali italiani alquanto approssimativi. Un voto che mi coinvolge particolarmente. Sto pensando di scrivere un pezzo lungo ma intanto mi limito a dire che si è approvato uno specchietto per le allodole promosso e appoggiato dai complici di questa situazione. Come spesso accade a un malessere giustificato, a problemi reali (non credete alla favola della disoccupazione al 3%...perché la situazione del mondo del lavoro/socialità ticinese sta collassando) le persone hanno risposto di pancia, pensando di farsi sentire, eccetera. E come al solito continueranno a subire. "E chissenefrega del dumping"

............




2 commenti: