domenica 6 marzo 2016

Leggere poesia, "2084", "Giorni di fuoco" Piero Buscaroli, Adriano Scianca, Cemetery of Splendour, la tristezza dei votanti alle primarie, Mothers


Sempre più difficile trovare poesia nelle librerie. Ana Blandiana è una poetessa rumena e "Un tempo gli alberi avevano occhi" (Donzelli, traduzione e cura di Biancamaria Frabotta e Bruno Mazzoni, 2014) contiene versi molto belli.

.....


Fra non molto lo leggerò e capirò se davvero ne è valsa la pena. Intanto Eleonora Barbieri l'ha intervistato su il Giornale: "Dal 2084 islamico non c'è scampo: siamo già sottomessi". 


..........


....


........



.....

La parata/sfilata dei votanti alle primarie (di qualunque partito) mi fa stare male di stomaco. Però li ringrazio perché mi piace leggere al cesso.

.....




Nessun commento:

Posta un commento