domenica 13 marzo 2016

Grazie a Blu e a chi gli dà una mano! - Giuseppe Culicchia - segni


Sono pienamente d'accordo con Blu e con chi lo sta aiutando. 

.....


Lo sto leggendo e sorrido al pensiero della verdura che mangia mio padre proveniente da orti a due passi da strade trafficatissime e industrie pesanti. 

Un estratto:

"ADDITIVI. Fanno venire il cancro. A seconda dei casi negarne l'aggiunta o sospettarne la presenza. Un tempo, quando facevo la spesa al supermercato, controllavo l'elenco degli ingredienti sulle confezioni dei prodotti a caccia di additivi, sottilette comprese. Poi un giorno ho visto una foto aerea della pianura padana. La pianura padana in quella foto non si vedeva. Era coperta da una spessa coltre grigia: la coltre, si sa, è sempre spessa. Ma non si trattava di uno strato di nuvole. Era smog. Ovvero, era un concentrato di nanoparticelle, le famose polveri sottili. Molto bene, mi sono detto, considerando che avevo trascorso la maggior parte della mia vita a Torino, proprio lí dove - stando alla foto - c'era se non l'epicentro di sicuro il vertice della suddetta concentrazione di smog, ovvero di polveri sottili. E da quel giorno andando a fare la spesa ho smesso di preoccuparmi degli additivi nelle sottilette." (pp. 8-9)

.....

Uno dei segni della stupidità contemporanea è che il cinema dove lavoro, dopo aver stritolato il personale, smesso di proiettare film di qualità, alzato i prezzi, cancellano per due settimane anche il secondo spettacolo. Poi lo rimetteranno, poi ristruttureranno tutto, poi il personale sorriderà, gli spettatori verranno abbindolati. Come le oche ingrassate per ricavarne paté. Eppure, non so perché, ma mi fanno più pena le oche.

........

E domani tornerò in quella città di merda che è Milano.
Per fortuna che c'è Edda.
E non sentirò la mancanza della candidata dei 5inutili a Milano. Il resto dei candidati sindaci non è di certo migliore.


2 commenti:

  1. Mi associo, sai quanto amo la "street art", ma non posso non dispiacermene abbiamo sempre di più "poco", sempre meno per vivere questi luoghi. Mi consola sapere che almeno tu hai Edda :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì, un po' me ne dispiaccio anch'io ma era davvero giusto farlo.

      Elimina