sabato 20 febbraio 2016

Di pop-corn, maleducazione, tifosi, Paolo Borgognone




- Oggi in tanti andranno al cinema, penso. Ecco, quando andate al cinema e mangiate pop-corn, regalate un sorriso a quelli che li hanno prodotti. Fra quelle persone ci sono anch'io. Oggi (e tanti altri giorni prima) c'ero io nel piano interrato di un cinema a prepararveli.

- Esco dal lavoro stanco, triste, con la testa altrove e al bancone di un bar mi vedo superato da una coppia alternative-chic in cerca di una birra. Avrei voluto spaccare loro la faccia. Ma ho preferito far finta di nulla, dopo essere stato anche invitato ad essere più veloce la prossima volta.

- Che bello vedere dei tifosi anziani farsi ore di macchina per seguire la loro squadra del cuore. Almeno 140 anni in due. Lui la sciarpa al collo, lei il cappellino. Avrei voluto abbracciarli mentre gli spiegavo come raggiungere il parcheggio gratuito più vicino.


(qui)


2 commenti:

  1. Questi contrasti netti che trovo nelle tue pagine, la coppia alternative e la sua nemesi, mi danno il senso delle cose. Anche se non lo trovo coerente. È da un po' che non mangio pop-corn, ricordi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e appena sveglio e pronto a tornare al cinema per preparare altri pop-corn...

      Elimina