giovedì 17 dicembre 2015

Le feste, le schifose elezioni milanesi, Jean-Claude Michéa, cinismoilustrado, Justified e altro

- Mi chiedono di Natale, di Santo Stefano, Capodanno, Primo dell'Anno, Epifania: non festeggio nessuna di queste feste.  Lavoro o ce ne stiamo a casa per i cazzi nostri.

- Che tristezza ascoltare/leggere dispute che riguardano le elezioni comunali milanesi e quindi via con Sala, Pisapia, Sallusti, Bedori, Del Debbio, Balzani, Civati, Fiano, Majorino, etc, etc, ectc, etc.
Facce che si potrebbero tranquillamente usare per gare di freccette seduti sulla tazza del cesso.
Quanta tristezza mi fanno quelli che si appassionano a stronzate del genere.

- La noia delle dispute parlamentari. La noia. La noia.

- I gadgets. I simpatici omaggi di cui il 90% cento degli spettatori del cinema sono in ricerca. Cadaveri ambulanti in astinenza di pezzi di plastica. Gente che dovrebbe finire nelle fosse comuni. O sterminati da tumori provocati dalle sostanza chimiche contenute in quei gadgets.


(qui)


- Tutto merito della mia ragazza:


(qui)


Prima puntata della 4 stagione, una vera figata.


2 commenti: