giovedì 22 ottobre 2015

"Ridete, per Dio" di Stephane Charbonnier (Piemme); "La prigione della fede. Scientology a Hollywood" di Lawrence Wright (Adelphi); Suburra; i nuovi burocrati sovietici


Informazioni quiPerché non dimentico.



(qui)


L'ho visto senza pregiudizi e ne sono uscito deluso. Due recensioni: qui e qui.

................

Quando incappo nei politici del Movimento 5 Stelle o nei giornalisti del Fatto forse capisco i racconti sui burocrati/agenti governativi dell'Unione Sovietica.

......

Sono curioso di leggere questo romanzo:



.......




2 commenti:

  1. Il titolo richiama tutta la mia attenzione, sembra una garanzia. Parlo ovviamente di "Ridete, per Dio"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo ancora leggerlo ma Charb e Charlie Hebdo sono davvero importanti per me.

      Elimina