mercoledì 5 agosto 2015

Alcuni pensieri: Radicali, Mary Wollstonecraft, Fleur Jaeggy, Lautréamont, Any Other, Arab Strap

I Radicali sono l'unico movimento/partito per cui provo simpatia in Italia, seppure su molti punti sono in disaccordo. Quando sono in auto e torno in Italia è quasi automatico per me cercare la frequenza di Radio Radicale e poi magari cambiare canale se trasmettono le noiosissime sedute di Camera, Senato o qualche commissione. Di questi giorni è il litigio fra Pannella e Bonino, uno dei pochi motivi per cui purtroppo le persone tornano a parlare dei Radicali. Su Il Garantista c'è un bell'articolo di Laura Arconti: I Radicali e la sindrome da "ex".




che mi sono messo a cercare i suoi scritti e l'interessante casa editrice Caravan Edizioni ha pubblicato "Rivendicazione dei diritti della donna". Sono stato cresciuto ed educato da donne forti, indipendenti, controcorrente. È anche grazie una donna, a una professoressa divenuta poi direttrice del collegio dove ho studiato, se mi sono messo a scrivere e non ho mai smesso di leggere.

- Negli anni ho sviluppato una specie di venerazione per Fleur Jaeggy. Domenica su Repubblica è uscita una sua intervista.








Seguite Any Other.



Nessun commento:

Posta un commento