sabato 25 aprile 2015

dentisti, Bukowski, David Boring, alcool


Il mal di denti è una faccenda bastarda e devo aspettare altri giorni per risolverlo. Gli antidolorifici possono causare reazioni devastanti che impediscono il sonno e intanto rileggo "So benissimo quanto ho peccato", poesie di Charles Bukowski, e mi viene da piangere per la mia vita e ci bevo sopra della birra svizzera Feldschlosschen-Braufrisch". 

Oggi è il 25 aprile, ma qui dove sono non è festa, ed è un giorno del cazzo come tutti gli altri. 

Mi risollevo specchiandomi di vuoto e rigidità nelle tavole di "David Boring" di Daniel Clowes.




Svegliarsi stamattina...ero già sveglio prima che la sveglia suonasse alle 4 e 50.
Sveglio dalle 02.00.
Mi ero addormentato poco prima sul divano.

Sono stanco.

Nessun commento:

Posta un commento