lunedì 23 marzo 2015

Sulle elezioni dipartimentali francesi, un commento di Sebastiano Caputo

Sono letteralmente innamorato della Francia.  Seguo moltissimo la loro vita politica, culturale, anche per motivi di amicizia personale. Leggendo i vari commenti sui giornali c'era qualcosa che non mi tornava perché poi i risultati sono quelli sotto e ovviamente sono tutti da commentare, posizionare a livello locale, eccetera, eccetera. Sebastiano Caputo ha scritto un articolo proprio su queste elezioni dipartimentali che offre una lettura diversa da quelle che si sono lette in queste ore: "La solitudine dei numeri primi e degli astenuti"





Nessun commento:

Posta un commento