martedì 31 marzo 2015

"L'ultimo dei Savage" di Jay McInerney; "Una morte in famiglia" di James Agee; "Heretic" di Ayaan Hirsi Ali; Tommaso Pincio & Salinger



"L'ultimo dei Savage" di Jay McInerney comincia così: "L'amicizia è una trovata di Dio per farsi perdonare l'istituto della famiglia."  Avevo 18 anni quando lo lessi per la prima volta. 







Un articolo di Paola Peduzzi su Il Foglio a proposito della prossima uscita del libro di Ayaan Hirsi Ali, "Eretica": Hirsi Ali, una Lutero per l’islam. “Eretica”, manifesto biografico di una musulmana riformatrice"



Tommaso Pincio scrive dei tre racconti di uno degli autori che mi hanno cambiato la vita.

Nessun commento:

Posta un commento