martedì 10 febbraio 2015

A Berlino 65 c'è una vera star: Simone Buttazzi

Voi magari vi starete perdendo dietro le recensioni delle solite firme, il piglio di Christian Bale, i ritocchi di Nicole Kidman, la bellezza di Léa Seydoux, eccetera, eccetera ma la vera star della Berlinale è senza alcun dubbio Simone Buttazzi: uomo dai mille talenti capace di sfoggiare profilo/sguardo prussiano e villosità mediterranea con quel retrogusto da casalinga bolognese e fiuto canino per gli imbrogli che lo rende essere umano indimenticabile. 
Lui è la vera star della red carpet berlinese.
Mi raccomando, chiedetegli un autografo o una foto mentre porta gli occhiali.

A Berlino, lui che ci abita, sta vedendo e recensendo film su Indie-eye:




7 commenti:

  1. è una vera star. confermo. P.M.

    RispondiElimina
  2. Bella osservazione la tua! e comunque è in queste osservazioni che si vede il talento dello scrittore;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no, no, niente talento, Simone mi paga una tangente mensile su un conto cifrato alle Cayman ed è grazie a questi proventi che sopravvivo.

      ;)

      Elimina
  3. Invidio molto Simone... vorrei essere lì (non solo per i film).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e anche io vorrei andare prima o poi a Berlino.

      ;)

      Elimina