sabato 12 aprile 2014

I giardini dei dissidenti - Bagattelle per un massacro



Un romanzo che sto aspettando e che uscirà il 16 aprile, quando compirà gli anni mia sorella. 



"Bagattelle per un massacro". Il modo per non pensare che mia madre è morta da 3 mesi esatti. Insieme a tanto vino. Troppo. E cercando di non farsi rovinare il fegato dalle scelte di mio padre e da tutte le discussioni che nasceranno anche se non ne avremo voglia. Se avessi una bomba atomica la lascerei cadere sul mio paesino di origine. 

6 commenti:

  1. Mi piacerebbe leggere il secondo ma i miei occhi non me lo permettono. Quell'edizione Corbaccio è davvero bella. La tua amarezza fa male, soprattutto ad un'età in cui la maggior parte delle persone che stimi (e che vorresti felici) possono esserti figli. L'amarezza non cambia lo stato delle cose, banale ma vero. Ti abbraccio va', senza sentimentalismi.

    RispondiElimina
  2. Il 16 aprile. Il compleanno di mio fratello minore. Il compleanno anche di un'amica. E pure il giorno in cui "scadono" i giorni della gravidanza di un'altra amica... Quest'anno il 16 aprile è un giorno colmo. E. Niente. Ho voglia di troppo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sa che allora hai un sacco di torte da mangiare.

      :)

      Elimina
    2. Già. (-:
      (almeno quelle)

      Elimina
    3. E gli alcolici? spero anche quelli.

      Elimina