venerdì 21 febbraio 2014

"Mia madre musicista e' morta di malattia maligna a mezzanotte tra martedi' e mercoledi' nella meta' di maggio mille977 nel mortifero Memorial di Manhattan" di Louis Wolfson (Einaudi)


Quando l'ho visto su uno scaffale della biblioteca l'ho preso subito. Pubblicato originariamente nel 1984. Ne ha scritto Tommaso Pincio qui.

Su Carmilla una lunga intervista di Anna Luisa Santinelli allo storico Filippo Focardi, autore del saggio "Il cattivo tedesco e il bravo italiano. La rimozione delle colpe della Seconda guerra mondiale" (Laterza, Roma-Bari 2013, pp. 285) 

(Fa un certo effetto ritrovare sull'inserto del Corriere della Sera Christiane F. Daro' volentieri un'occhiata al "suo" nuovo libro pubblicato da Rizzoli "La mia seconda vita" ............e ho trovato questa frase: "Io sono e restero' per sempre una star del buco. Un animale da fiera. Una bestia rara. Una ragazza dello zoo di Berlino"......)


Nessun commento:

Posta un commento