sabato 11 maggio 2013

Ve lo ricordo ancora

Berlino si trasferisce a Milano nei prossimi giorni ma per chi non si può spostare, non vuole spostarsi, deve seguire Carlo Conti o cucinare la cena per il/la consorte, c'è comunque la possibilità di ricevere qualche lezione gratis su Berlino a questo link. (Fortunamente questi spot non sono pubblicità progresso)

E poi oggi ho in testa Wagner perchè quando arriva maggio io penso a mio zio che ascolta musica classica nella stanza in fondo al corridoio della sua casa all'ultimo piano di un palazzo di cooperativa. Io che busso alla porta, questo preludio che esce dalle casse, lui che si volta e che piangendo mi fa segno di sedermi sul letto dove un tempo aveva dormito mio cugino. Dovessi mai pubblicare un altro libro farei una presentazione solo e soltanto per farmi anticipare da questi diciotto minuti a tutto volume. Una volta terminati, mi alzerei e me ne andrei.

Nessun commento:

Posta un commento