domenica 21 aprile 2013

Lunga vita a Mister No

Tutti che litigano per il presidente e altro, litigate pure perché tanto io continuo a sbattermene. Per quanto mi riguarda il nome del candidato ideale che avevo segnato ieri sul retro di un biglietto del cinema era Mister No, superfumetto amatissimo da mio padre che ha collezionato tutti i numeri della serie. Non provate a pensare che io me ne sbatta di come vadano le cose solo perchè mi disinteresso della politica di palazzo, di cui mi sono mi sono sempre disinteressato non avendo nemmeno più la tessera elettorale. No, nemmeno a Rodotà mi sento vicino. Stiamo sempre parlando di uno che arriva dal PCI e dal PDS.




Il giochetto delle candidature è terminato, sei contento che io sia stato al gioco per così tanto tempo?





Nessun commento:

Posta un commento