martedì 9 aprile 2013

Sparsi a ventimila leghe sotto il mare

- Se mio zio fosse stato ancora in vita avrebbe avuto un'erezione leggendo della rapina sull'A9. (Utilizzo il termine erezione perché quando parlava di queste cose il volto di mio zio era quello di un uomo scosso da torbide scariche di piacere)

- Della morte di Margaret Tatcher c'è solo da rallegrarsi anche se la mia congenita malignità mi fa pensare che molti fra quelli che si dicono contenti della sua morte e che magari non hanno vissuto la sua epoca e nemmeno sono inglesi (sembra il mio identikit...eh eh eh)probabilmente si troverebbero d'accordo col suo programma, magari ripulito da qualche eccesso, e con una firma diversa. E sicuramente si schiererebbero contro i minatori e le loro pratiche. Lo scrivo facendo 2 più 2 su tante faccende accadute in questi anni. Forse mi sto sbagliando ma non credo. Finché le cose si fanno settant'anni fa, trent'anni fa, in altri paesi, allora va tutto bene, ci si scrivono sopra libri, si girano film, si elogiano i giovani di un tempo, quando invece accadono oggi, qui, da parte a te, beh allora cominciano i distinguo e quelli che dicevano di esserti vicino poi se la danno a gambe.

- Passiamo al capitolo prostituzione. Conosco padri e madri, fratelli e sorelle di amici andati appositamente a fotografare Via del Campo a Genova o quartieri a luci rosse di mezzo mondo ma che se hanno una prostituta seduta affianco in un bar si alzano e cambiano posto.

-Sull'Inghilterra anni '70-'80 consiglio gli splendidi romanzi di David Peace: "1974", "1977", Millenovecento80", "Millenovecento83" e "GB84", quest'ultimo proprio sulle lotte dei minatori.

- Ho letto in giro una valanga di stronzate sulla questione suicidi. Non dico altro. Ma lo so, lo so che sono io che son fuori dal mondo.

- Sono giorni di cattiveria e mal di testa.

- "La casa dei normali" di Francesco Manarini ha tutte le carte in regola per diventare una gran sit-com, telefilm, film. Peccato che in Italia ne uscirebbero solo delle schifezze. Cercatelo, leggetelo, vi divertirete.






2 commenti:

  1. sai che non sono riuscito a digerire i romanzi di Peace...sulla iron lady all'epoca dopo Andreotti era per noi ragazzi la più odiata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sempre belle le opinioni diverse. io invece lo adoro. posso chiederti perchè non li hai digeriti?

      Elimina