domenica 27 gennaio 2013

Domenica al chiuso

- Pensando alla giornata di oggi e ad alcune dichiarazioni (?), ho pensato al disastro compiuto da un film come "Mediterraneo" e poi a un libro uscito recentemente: "Il cattivo tedesco e il bravo italiano. La rimozione delle colpe della seconda guerra mondiale" di Filippo Focardi (Laterza). Tempo fa litigai proprio con un reduce che mi diceva, tutto convinto della bontà dei suoi ragionamenti, : "Ah, se avessimo vinto in Africa...". Fortuna che sono stati sconfitti.



- Non mi piace molto Steven Spielberg e di lui apprezzo solo "L'impero del sole" e  la miniserie "Into The West" da lui prodotta. Dopo essere uscito dalla proiezione di "Lincoln" (non certo un grandissimo film) ho pensato che in Italia dovranno passare un sacco di anni prima che esca un film del genere dedicato ad una figura importante della nostra storia.


- Non parlo mai molto di commedie, comici, eccetera. Mi annoiano anche se non smetterei mai di guardare un film di Buster Keaton. Di tutti i "comici" italiani quello che in assoluto apprezzo di più è Maurizio Milani. Ho trovato una sua intervista di qualche tempo fa dove spiega quali sono secondo lui le ragioni della sua scomparsa dalla televisione: "Ora Milani si sfoga: "Rai3? Quanto è ipocrita la tv dei ricchi di sinistra". Me lo leggo su Il Foglio e piano piano recupero i suoi libri. Il pezzo del 25 gennaio.



3 commenti:

  1. per il primo punto sono convito che quest'immagine dell'italiano buonista ci ha bloccato negli anni anche agli occhi dell'opinione pubblica, ma soprattutto nella nostra coscienza nazionale ha avuto un peso dal quale è difficile staccarsi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le affermazioni di quel tizio sono l'esplicitarsi anche di un'ignoranza collettiva su ciò che fu la dittatura. Per esempio: in pochi sanno cosa successe nelle colonie e come furono conquistate. Eccetera, eccetera.

      Elimina
  2. A proposito di Lincoln un documentario sulle sue vittime:

    http://www.nativiamericani.it/?p=9426

    RispondiElimina