martedì 9 ottobre 2012

Polpette

Sono uno che ancora scrive lettere di carta, non possiede tablet e altri strumenti elettronici tipo l'i-phone e si circonda di quadernini, blocchetti, fogli, quadernoni per prendere appunti, scrivere, annotarsi le cose da fare e allora riporto alcune frasine che ho trovato qua e là con relativi aggiornamenti:

- "...per giorni il Venezuela ha occupato spazi insoliti nelle cronache giornalistiche ma dopo che Chavez ha vinto per l'ennesima volta il Venezuela è scomparso nuovamente...e poi non sono tifosi...chi conoscevi tu del Venezuela?" (un'ex collega della mia ragazza)

- "chiederle come si fanno le polpette di lenticchie...ma lo sa?" (non lo sapeva ma sono venute buonissime lo stesso)

- "telefonare per fare auguri" (clamorosamente sbagliato il giorno)

- "...io lo so chi è Yoani Sanchez, ho letto il suo libro, conosco molto bene chi ha tradotto in italiano i suoi scritti, l'ho difesa anche quando non avrei voluto difenderla ma quando succede una cosa del genere in Italia beh i toni sono tutt'altri...tranne rarissime eccezioni...sai dirmele tu le eccezioni?") 

- "capire come funziona il tumbler..ma come si scrive?" (che sarebbe quella specie di lavatrice che asciuga i vestiti, un asciugatore insomma  e la signora che ha cercato di spiegarmelo mi ha confuso così tanto le idee che ho desistito...)


- "...oggi ho risposto già a due persone che non voto e che ovviamente non voterò nemmeno alle primarie PD...da oggi in poi perchè non aggiornare questo computo?" (...da evitare...)

- "...potrebbe piacergli la serie Il trono di spade?" (l'ha già visto e testuali parole della risposta "Sgozzano e scopano a manetta che è un piacere...")

".........cercare il libro di Marco Maurizi "Al di là della natura. Gli animali, il capitale e la libertà"...." (quando riuscirò a leggerlo?)


- "....Lady Gaga somiglia alla ragazza di origini valdostane che mi ha rasato i capelli al supermercato per dieci euro e che a un certo punto è scoppiata a ridere così tanto senza motivo che quasi mi staccava un orecchio con la bocca..." (...alla mia ragazza ha invece starnutito e qualcosa in più sui capelli appena lavati e per scusarsi le ha offerto due caffè e la brioche...)

- "ricordarsi che il Vin Blanc del benzinaio dà alla testa in due bicchieri!"

E chiudo ricordandomi che l'articolo di Felice Cimatti che mi fece interessare al libro di Maurizi uscì su Il Manifesto del 19 gennaio 2012 ed era accompagnato dalla bellissima immagine che ho postato sotto tratta da un'installazione dell'artista Miru Kim intitolata "I like pigs and pigs me (104 hours)".

A voi piacciono i maiali?



8 commenti:

  1. Mi sono estremamente simpatici i maiali checchè se ne dica... odio tutto ciò che è pura tecnologia, quando poi trasforma in paranoia ogni cosa che viene dalla nostra mente! Ciao Andrea!

    RispondiElimina
  2. Anche a me stanno simpatici per quel che posso capire di un animale.

    :)

    RispondiElimina
  3. Fichissime queste polpette... dovresti farne una rubrica settimanale...
    Ricordo da piccola a Todi... mio zio dava da mangiare ai maiali i resti dell'anguria mangiata a pranzo e io pensavo che fico... che a me la pattumiera quando era estate si riempieva subito...

    RispondiElimina
  4. non sai quante ricette stiamo sperimentando in questa casetta P...alcune vengono buone, altre, mi sa che nemmeno i tuoi coinquilini (se capisco bene chi sei) mangerebbero...anzi...mi chiederebbero i danni.

    :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Intendi dire che vi state specializzando sulla polpetta? E' un bel mondo quello, io mi sto specializzando sulle polpette di melanzane, condite con tzatziki, ma ormai non è più tempo...
      Forse tallio non tanto, ma eva apprezzerebbe...
      Comuqnue davvero la rubrica degli appunti sparsi è notevole...

      Elimina
    2. Ci stiamo provando, cercando di utilizzare legumi e magari sperimentando con qualcuno anche degli innesti animali nel caso, ecco, ci siamo intesi.

      la rubrica degli appunti tornerà nei prossimi giorni, promesso!

      Elimina
  5. Salviamo i maiali dai macelli! E certo che mi piacciono, VIVI!!!

    RispondiElimina
  6. I maiali son molto belli, strani come tutti gli esseri viventi.

    Vivi. Sì, vivi.

    RispondiElimina