martedì 11 settembre 2012

Ultimi giorni delle stagioni migliori

Ultimi giorni di sole, poi arriverà il freddo, l'autunno e tutto quel periodo dell'anno che detesto, pur se molti dei luoghi dove mi piacerebbe trasferirmi sono sempre al freddo. Freddo. Ieri guardavo i tg, le news, l'11 settembre, gli operai dell'Alcoa e a questo proposito lascio un articolo che spero aiuti a comprendere come la realtà che ci circonda è davvero composita e che rabbia leggere quel riferimento all'assenza di scioperi:

http://www.tio.ch/Ticino/Cronaca/News/697897/L-impresa-se-ne-va-in-Svizzera-ma-assume-solo-frontalieri

Nel frattempo un'amica rimarrà senza lavoro fra un mese, non le rinnoveranno il contratto e nei giorni scorsi quanta rabbia e disperazione aveva in corpo. Cos'altro dire, ho letto questo libro sotto che parla di una ragazza in fuga e di un fiume, se vi piace Tom Sawyer e Huck Finn provate a darci un'occhiata, è tutto o quasi in chiave femminile:



è un libro modesto, niente di eccezionale ma adoro i fiumi e ho la fortuna di abitare vicino a 3 fiumi bellissimi: Adda, Lambro e Ticino e sto leggendo anche questi: "Tetano" di Alessio Torino, "La resa dei conti" di Saul Bellow, "Manifesto per la soppressione dei partiti politici" di Simone Weil e "Hitch 22" di Christopher Hitchens.






Un film intenso e molto bello, "Hors Satan" di Bruno Dumont:


e musicalmente provate a conoscere Patrizia Oliva, fatevi un salto qui prima e poi girate per qualche link che vedete:


(Tante cose grazie anche al vino bianco che scaccia via per qualche ora l'angoscia)

2 commenti:

  1. Andrea , infinite grazie per i tuoi suggerimenti, tra prosa, cinema e musica , ed il buon vinello bianco...
    Chissà che tutto questo non scacci le malinconie dell'autunno.....
    Purtroppo , altro discorso è la nostra situazione attuale ...
    Cin cin....

    RispondiElimina
  2. Cin cin!

    e speriamo che l'autunno porti almeno qualche piccola sorpresa positiva.

    RispondiElimina