lunedì 25 giugno 2012

"Oltre la vendetta. Il cinema di Park Chan-wook" di Michelangelo Pasini (Edizioni Il Foglio)

Un libro di Michelangelo Pasini dedicato a un regista che mi piace molto: Park Chan-wook (il mio preferito fra i suoi film è proprio "Lady Vendetta"):



"Park Chan-wook è conosciuto in Occidente quasi esclusivamente per quella che critica e pubblico amano chiamare la trilogia della vendetta. Ma nonostante Sympathy for Mr. Vengeance, Oldboy e Sympathy for Lady Vengeance rappresentino un tassello fondamentale della sua filmografia, non si può limitare la poetica del regista coreano a queste tre pellicole. Con uno stile capace di sintetizzare classicismo e modernità, cinema di genere e caratteri decisamente più autoriali, Park Chan-wook è considerato uno degli alfieri della new wave coreana del nuovo millennio."

"Oltre la vendetta. Il cinema di Park Chan-wook" di Michelangelo Pasini, Edizioni Il Foglio, 2010, 229 pp, 18 euro. (Mi piace sottolineare come la parte dedicata alla sua filmografia e alle altre sceneggiature sia stata curata da Dario Stefanoni, una delle fondamenta su cui poggia la mia vita)

Se ne parla qui, qui e qui.


[ E non dimentico cos'è successo il 25 giugno del 1876: 25/06/2012: 136° anniversario della battaglia del Little Big Horn ]

4 commenti:

  1. Anche a me piace molto Park Chan-wook, ma della trilogia della vendetta continuo a preferire "Old Boy".

    RispondiElimina
  2. Diciamo che è bellissimo Old Boy ma questo film mi piace di più perchè la ragazza che amo ricorda moltissimo per carattere e movenze la protagonista di Lady Vendetta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Va be'... allora hai scelto per altri motivi!
      Sorrido.

      Elimina
  3. Anche io ho preferito Lady Vendetta! :) bellissima trilogia comunque

    RispondiElimina