sabato 23 giugno 2012

Alzarsi

Quando vedo la faccia di Formigoni in televisione mi viene da vomitare, poi sto ancora peggio quando penso che una parte dei parenti di mia madre appartiene a quella schifezza chiamata Comunione e Liberazione e allora mi viene anche voglia di affettarne un po' a caso: vecchi, bambini, donne, uomini, tutti del mio stesso sangue infetto. Li ho sempre detestati, fin da piccolo mi procuravano lo stesso ribrezzo che mi causava la vista dei monaci o delle suore (anche voi da piccoli se vedevate una suora dicevate "Chiuso suora"?) e altre robacce simili. Quelli di quella razza maledetta mi ricordano i Visitors ma non preoccupatevi, sono una persona buona e alla fine parlo con tutti...suore e preti fanno parte della mia famiglia e anche della mia vita..anche se vi devo confessare che quando mi capita di stare seduto in una carrozza della metropolitana o in un qualsiasi altro mezzo/luogo pubblico affollato e c'è per caso un anziano/a esponente o comunque appartenente in maniera chiara a una qualsiasi religione che s'aggira disperato in cerca di un seggiolino dove poter far riposare le proprie chiappe non mi viene spontaneo di cedergli il posto, anzi....vi confesso che se poi questo poveretto è qualcuno dell'estremo oriente magari con addosso anche vesti arancioni la voglia di alzarmi mi passa ancora di più...poi ogni tanto mi alzo, certo che mi alzo, finisce anche che con questa gente ci parli insieme, gli offra da bere, che li porti pure dove devono andare se hanno bisogno di un passaggio e tutto questo perchè come mi ha detto una volta mio nonno "Che ne sai, magari è solo un travestimento per scappare da qualcuno e voglio solo rilassarsi...tipo Steve McQueen ne La grande fuga." (Quest'ultima frase è sottile anche per un altro motivo...) e infatti una volta accompagnai un monaco davanti a un convento, mi nascosi, e lo osservai dirigersi verso il paese...chissà a far cosa...penso un bel goccetto...o anche chessò...un incontro notturno?

8 commenti:

  1. Opuse dei, CL, neocatecumenali la mia climax crescente d'odio, da cattolico!!!

    RispondiElimina
  2. Da non credente quale sono posso comunque capire la distanza da determinati ambienti.Non che comunque le altre religioni siano migliori, basti pensare che potrebbe diventare presidente degli USA un mormone....

    venerdì sull'inserto "Ticino Sette" del Corriere del Ticino c'era un articolo a firma di Marco Alloni intitolato "La solitudine dell'ateo - Il dominio millenario dei monoteismi (cristianesimo, ebraismo e islam) ha imposto all'ateo la giustificazione della propria convinzione. Ma forse la domanda da porsi è tutt'altra..."

    RispondiElimina
  3. Ah, ah, ah, bella quella del monaco ... be' insomma, direi che è il caso di dirlo: grazie a dio sono ateo.

    RispondiElimina
  4. Aveva già la faccia da furbetto, avrà avuto una quarantina d'anni. Bel tipo comunque.

    RispondiElimina
  5. Come ti capisco. Pensa che a Massa Comunione e Liberazione quasi non esiste... Mia sorella è venuta a Milano, li ha conosciuti ed è diventata integralista.
    Ogni tanto guardo i miei nipoti (due bimbi bellissimi e intelligentissimi) e non posso fare a meno di preoccuparmi.

    (La cosa più tremenda è che mia sorella è allo stesso modo preoccupata di cosa io potrei insegnare ai suoi bambini... Chebbello. Mi vede come una fuori di testa solo perchè non penso le stesse sue cose.)

    RispondiElimina
  6. Decisamente infidi quela gente.

    Dovresti insegnargli qualcosa invece a quei bambini. Praticamente sei la zia cattiva? ah ah ah

    RispondiElimina
  7. Sono la zia "nera", come son sempre stata la pecora nera della mia famiglia. Niente di nuovo.

    Ci fu un periodo in cui mia zia (non di CL ma catechista convinta) disse a mia cugina di non uscire più con me. E quando volli sapere il motivo direttamente da lei (non sono mai stata una che sta in silenzio, nemmeno a 17 anni) mi disse "Travi Alessandra, HAI UNA BRUTTA INFLUENZA". Non ho mai avuto il cuore di dirle che le cazzate, io e sua figlia, le facevamo tutte insieme.

    Non mi è nuova questa parte, solo che con mia sorella fa un po' più male.

    RispondiElimina
  8. Vabbè, col tempo vedrai che i tuoi nipoti s'interesseranno alla zia pecora nera e il tuo compito sarà ovviamente quello di traviarli il più possibile.

    RispondiElimina