sabato 26 maggio 2012

La vita è uno schifo

"La vita è uno schifo" è il titolo tradotto di uno splendido romanzo di Léo Malet pubblicato nel 1948 e che fa parte, insieme a "Nodo alle budella" e "Il sole non è per noi", della Trilogie Noir, uscita per Fazi qualche anno fa con una splendida copertina tutta nera e che a fronte di ripetute riletture rappresenta uno di quei tesori che mi porterò nella tomba. Quel titolo, quelle parole, quello spirito, quella visione dell'esistenza mi appartengono così tanto che fin dalla prima volta che lo lessi pensai di tatuarmi quelle parole sull'avambraccio ma all'ultimo momento proprio davanti all'amica tatuatrice mi tirai indietro e ancora oggi ritengo di aver fatto la scelta giusta quel pomeriggio perché la mia vita (e la Vita in generale) è uno schifo totale e di certo non ho bisogno di un tatuaggio per ricordarmelo.

2 commenti:

  1. be' tatuarsi la vita è uno schifo è un po' forte...hai fatto bene a non farlo....

    RispondiElimina
  2. penso di aver fatto bene sì e poi c'è da dire che ho corso un altro rischio quel giorno. la mia amica non aveva molta voglia di tatuarmi quella scritta e mi ha detto che avrebbe voluto giocarmi un brutto scherzo.

    RispondiElimina