giovedì 5 aprile 2012

Herman Hesse

All'ordine del giorno ci sono i fatti relativi alla Lega Nord e alle modifiche dell'Articolo 18, io invece preferisco rendervi noto un episodio che magari considererete minore ma che mi sta molto a cuore, ovvero la possibile cementificazione del parco di Herman Hesse nel comune di Collina d'Oro, in Svizzera, proprio a ridosso di Lugano. La stupidità è radicata ovunque ed è quasi impossibile sradicarla. 

http://www.tio.ch/Ticino/Attualita/News/675999/SOS-vogliono-cementificare-il-parco-di-Hermann-Hesse

(E sempre a proposito di devastazioni provate a fare un salto qui, l'articolo è lungo ma intanto guardatevi foto e filmati)

2 commenti:

  1. E io che pensavo che i nordici (molto nordici) fossero un po' più saggi e civili di noi sudici.
    A quanto pare l'idiozia non ha confini né nazionalità...

    RispondiElimina
  2. Nessun confine per l'idiozia. A Lugano che è in corso da mesi un aspro dibattito a proposito della demolizione di parecchie residenze antiche, alcune delle quali di valore storico, altre meno ma pur sempre belle, per far posto ai soliti tristi palazzi.

    RispondiElimina