giovedì 15 marzo 2012

Consigli


"Il giorno della locusta" è un romanzo bellissimo che la casa editrice Mattioli 1885 ripubblica a distanza di anni dall'ultima edizione. Nathanael West è uno di quegli scrittori ingiustamente dimenticati, autore di un altro splendido romanzo, "Signorina Cuorinfranti", e morto troppo presto. Uno di quelli che quando lo leggo mi vergogno di tutto quello che ho scritto fino ad ora.

E poi ad aprile uscirà il nuovo romanzo di Claudio Morici "L'uomo d'argento" (Edizioni E/0), una persona che apprezzo, al di là che sia uno scrittore veramente in gamba.

2 commenti:

  1. Mi manca, sia il libro sia il film, quanto a Morici non conosco, ma e/o spesso e volentieri stampa libri importanti, che altri snobbano.

    RispondiElimina
  2. Ti dico Ally che anche se i libri di West sono degli anni '30 sono ancora molto molto attuali. Per Morici, prova a cercare i suoi libri, soprattutto il primo "Actarus, la vera storia di un pilota di robot"...poi ti confesso che di persona è un uomo particolare, genuino, schietto, ironico e profondo.

    RispondiElimina