mercoledì 15 febbraio 2012

Michel Houellebecq


Vediamo poca gente ma per lui la porta di casa nostra sarà sempre aperta e potrà fermarsi per tutto il tempo che riterrà opportuno, poco o tanto che sia.

2 commenti:

  1. Michel Houellebecq viene a casa tua?

    RispondiElimina
  2. Maah...è solo un sogno...però qualche anno fa lo incontrammo a Locarno e gli chiedemmo se gli sarebbe andato venire a casa nostra per mangiare da noi e lui borbottò e poi disse Oui Oui perché doveva rispondere qualcosa....ma logicamente non venne. Però ecco, era per dire....certe volte ne parliamo noi due...e ne abbiamo riparlato, quando, in maniera un po' assurda abbiamo saputo che era scomparso (mi sa che era tutta una bufala della stampa)...e ci dicemmo "Se è in fuga, magari lo ospitiamo".

    RispondiElimina