sabato 17 dicembre 2011

Gianfranco Franchi - L'arte del Piano B . Un libro strategico

Se vi interessa, se siete in grado o capaci di arrivarci

Lunedì 19 dicembre – ore 18.30 - Libreria Knulp a Trieste:

Ricky Russo e Patrick Karlsen, presenteranno il nuovo libro del loro stravagante figliolo Gianfranco Franchi perduto nelle paludi capitoline da trentatre anni e uno sbuffo.

"L’arte del Piano B. Un libro strategico"

Non mancheranno tutta una serie di grandi e fiabeschi ospiti: l’uomo che insegnava storia e metteva i dischi sul molo, l’uomo che parlava alle capre, sul Carso, con un paio di lauree guadagnate a Dublino, e l’uomo che lavorava sui carburanti ecologici, una laurea in lettere in tasca. Tutti uomini del Piano B. Tutti personaggi reali.

Featuring D’Amelio, Milic, Biaschini et al.

Altro che la Spectre. Altro che la Cia. Altro che il Mossad. Gli Uomini del Piano B sono figure incredibilmente misteriose. Stravaganti, fiabesche, intelligentissime. È difficile che uno di loro si penta, e si decida a parlare di quel che ha vissuto. Più facile che un loro fan decida di fare propaganda alla loro visione del mondo, come un evangelista. Perché questo libro nasce per parlare a tutti, perché tutti hanno un Piano B, nessuno escluso. Ma non tutti sono Uomini del Piano B: almeno, non ancora. E allora ecco principi, esempi, applicazioni: L’arte del Piano B. Un libro strategico è una guida ludica, trasversale, solare e pop alla via di fuga. Sì, un altro mondo è possibile. Qui e ora. E in quel mondo, promesso, semplicemente potrete ricominciare a stare bene. Ma bene davvero.

(Gianfranco Franchi (Trieste, 1978), letterato romano di sangue giuliano, austriaco e istriano, ha pubblicato in narrativa “Monteverde” (Castelvecchi, 2009), “Disorder” e “Pagano “(Il Foglio Letterario, 2006, 2007); in saggistica, “Radiohead. A Kid” (Arcana, 2009); in poesia, “L’inadempienza” (Il Foglio Letterario, 2008). Anima il popolare portale di comunicazione letteraria e dello spettacolo Lankelot dal 2003. Nella vita di tutti i giorni è un consulente editoriale, uno scout e un critico letterario. Per ora.)


E sempre per restare a Trieste segnalo il disco "Formigole" di Toni Bruna e potete ascoltare (e "vedere") una canzoncina qui

2 commenti:

  1. Molto interessante, peccato che non sono in grado di arrivarci...

    RispondiElimina
  2. Per me è lontanissimo ma si sta cercando di organizzare qualcosa anche in altre città.

    RispondiElimina